La nostra soluzione IT Portfolio Management è pensata per aiutare i professionisti IT ad ottimizzare e trasformare i loro portafogli applicativi e tecnologici.

Al momento, i dipartimenti IT sono impegnati a far fronte a sfide che impediscono loro di investire in nuovi progetti. I costi sono notevolmente aumentati a causa del crescente numero di asset legacy, mentre gli asset ridondanti risultano sempre più diffusi in ragione di fusioni passate, acquisizioni e, in generale, di un business sempre più globale. Tali fattori, combinati ad una mancanza di comprensione dei Portfolio applicativi e dell’obsolescenza dei software, rendono i sistemi IT ancora più complessi.

In MEGA, abbiamo sviluppato soluzioni in grado di ottimizzare i vostri investimenti IT allineandoli alle vostre priorità aziendali con un approccio basato su tre fasi:

  • Inventario: Creazione di un archivio dati per gli asset IT pensato sulla base di criteri attinenti la vostra organizzazione aziendale.
  • Valutazione: Analisi e valutazione degli asset IT attraverso report e dashboard standard e personalizzabili.
  • Trasformazione: Sviluppo e confronto di diversi piani di trasformazione e implementazione dei migliori

La nostra soluzione di IT Portfolio Management vi consentirà di ottimizzare il vostro portfolio applicativo e di aumentare l'agilità dei vostri sistemi IT focalizzandovi, al contempo, sulle applicazioni critiche per il business. Vi permetterà di prevedere l’obsolescenza, di pianificare in modo più efficace la trasformazione dell’IT e di migliorare il processo decisionale. Un repository unico e uno spazio di lavoro collaborativo in grado di gestire i dati degli asset IT in modo centralizzato, consentirà agli utenti di condividere informazioni e reportistica.

La nostra soluzione include anche la BDNA Technopedia™ che ha l’obiettivo di garantire ai manager IT un catalogo strutturato, e suddiviso in categorie, relativo ai cicli di vita dei prodotti software. Si tratta di una caratteristica in grado di creare una base dati affidabile e coerente, al fine di tracciare e gestire al meglio l’obsolescenza tecnologica ed evitare costi inattesi al momento della sostituzione di componenti tecnologici obsoleti.